ITA    DEU    ENG 

Sport e natura

Il Lago di Garda è una vera palestra all'aria aperta. Vi si possono praticare tutti gli "sport attivi". La conferma arriva dai tanti ospiti che lo frequentano e da una serie di considerazioni che riguardano la straordinaria offerta delle rive del lago di Garda, delle sue acque, del suo entroterra. Un paesaggio che partendo dai 60 metri sul livello del mare delle acque gardesane arriva a cime di oltre 2.000 metri di altezza. In questa ipotetica altimetria si può trovare di tutto: il vento che soffia nelle vele di windsurf e barche di ogni lunghezza, la spiaggia più affollata con tutti i suoi servizi, le montagne da scalare con qualsiasi mezzo, dalla mountain bike alle arrampicate sui sentieri attrezzati, fino a piste innevate degne delle più celebrate località sciistiche invernali. Nel bel mezzo ci sta un paesaggio tra i più protetti, una vegetazione ricchissima, un'oasi che sembra non avere eguale nel mondo intero, al centro della grande Europa, un cuore che potremmo definire il parco vivente del Vecchio Continente. Ed a confermare queste nostre intuizioni ci sono i numeri del movimento turistico, oltre 15 milioni di presenze in massima parte straniere.

Windsurf
Il triangolo che ha i suoi vertici in Torbole sul Garda - Malcesine - Limone sul Garda è ritenuto un autentico paradiso dagli appassionati, che considerano questa zona una delle capitali europee di questo sport.

Vela
Il lago di Garda vanta una lunga e consolidata tradizione. Negli ultimi 50 anni i Club velici hanno saputo creare i migliori skipper delle classi olimpiche. Le condizioni dei venti variano a seconda della zona, arie leggere nella parte bassa, venti più freschi nella zona a nord di Gargnano verso Malcesine e Torbole sul Garda.

Mountainbike
Il lago di Garda è un vero paradiso fatto di strade, stradine sterrate, sentieri, mulattiere che si inerpicano sulle bellissime montagne o si perdono nella campagna tra vigneti e castagni.